Chi siamo

La storia della Motori Sondrio inizia negli anni ’30 quando Ottorino Ruffini fonda l’omonima ditta. Prima come riparatore e venditore di biciclette Legnano e Bianchi e poi come rappresentante della Lambretta. Nei primi anni ’50 compra un terreno a Sondrio, in via Trento n. 20, attuale sede legale della Motori Sondrio, dove costruisce casa, officina di riparazione e salone espositivo.

 

Entra nel mondo dell’auto negli anni ’60 con il marchio Innocenti e nei primi anni ’70 nasce la Motori Sondrio Snc. A collaborare con il padre il figlio Pietro che porterà avanti il progetto imprenditoriale in società con il fratello fratello Giovanni. Dalla Leyland – Austin Rover alla Maserati, passando per la Jaguar, si arriva agli anni ’80 quando Pietro decide di trasferire la concessionaria a Castione Andevenno, attuale sede operativa. Il mercato dell’auto richiedeva spazi adeguati soprattutto per l’assistenza post vendita.

 

E’ dalla privatizzazione dell’Austin Rover da parte del Governo Inglese che nascono la Rover e la Land Rover e la Motori Sondrio, divenuta Srl, ne diventa la prima concessionaria italiana. Dal 2006 l’attenzione viene rivolta unicamente al marchio Land Rover che nel 2011 si scinde in Land Rover con i modelli Defender, Freelander 2, Discovery 4 e Range Rover con la Classic, la Sport e la rivoluzionaria Evoque.

 

 

Nel 2004 la Motori Sondrio ottiene la certificazione ISO 9001-2000 e nel 2010 la 9001-2008, segno distintivo di una continua evoluzione al passo con i tempi.

 

La Motori Sondrio si avvale di collaboratori qualificati con competenze ormai solide vista la lunga esperienza in campo automobilistico. La continua formazione assicura un aggiornamento costante al passo con l’evoluzione del mercato e soprattutto della tecnologia sempre più sofisticata.

 

L’immagine ormai consolidata sul territorio locale e la lunga esperienza nel campo dei fuoristrada fanno della Motori Sondrio la concessionaria di riferimento per i prodotti 4×4!

Condividi sui social network